Con sedili riscaldati e finestre panoramiche Leitner verso le vette

Il prossimo inverno saranno numerosi i nuovi impianti di LEITNER ropeways che prenderanno servizio sulle Alpi.

Accomuna questi progetti una grande attenzione al comfort, che viene costantemente migliorato, e ai tempi di percorrenza, che sono sempre più brevi, a tutto vantaggio dei passeggeri. Alcuni impianti datati sono stati sostituiti e piccoli comprensori si sono uniti per allargare l’offerta di piste. Le società esercenti hanno anche dato molta importanza alle migliorie in senso ecologico. Dotati di azionamento diretto DirectDrive e del convertitore LeitDrive, nonché di numerose migliorie tecniche di rilievo e con un design curato, questi impianti sono pronti per soddisfare le aspettative più elevate.

Si comincia con la „Stiergarten“ e la „Drei Zinnen“, le due nuove cabinovie che collegano i comprensori di Monte Elmo e Croda Rossa presso Sesto Pusteria. Lunghi rispettivamente 1.791 e 2.033 metri, i due impianti regalano agli sciatori due nuovi punti di partenza e risparmiano a tutti i visitatori lunghi e noiosi giri in macchina o in autobus. Offrire più comfort ai propri ospiti è anche l’obiettivo che si sono prefissi gli esercenti in Val Badia.

IMG_5318

Efficienza e rispetto per l’ambiente: DirectDrive e LeitDrive al lavoro a Passo Gardena

A Colfosco, proprio sotto Passo Gardena, una nuova cabinovia 8-posti sostituisce la vecchia seggiovia “Borest”. Grazie al nuovo impianto, fornito del sistema di azionamento diretto DirectDrive e di quattro convertitori LeitDrive, i tempi di percorrenza sono stati ridotti sensibilmente, miglioria, questa, che sarà particolarmente apprezzata dagli sportivi impegnatinel famoso giro del Sellaronda. Novità anche al

Passo di Campolongo, dove i turisti potranno raggiungere il Pralongia a bordo della nuova seggiovia esaposto, dotata di comode seggiole gialle e di poggiasci individuale. Il nuovo impianto viene a sostituire la vecchia 3-posti fissa “Pralongia”. Ulteriori passi avanti anche nel cammino di modernizzazione del comprensorio sciistico di Carezza, nella zona del lago di Carezza, a est di Bolzano.
Con l’inizio della nuova stagione invernale esordirà infatti anche la seggiovia esaposto “Tschein”, che viene a sostituire una vecchia seggiovia 3-posti. Anche questo impianto è equipaggiato con l’esclusivo sistema DirectDrive.

Direttamente dal centro al parco dell’Adamello-Brenta con la nuova cabinovia panoramica

Nella vicina provincia di Trento, i passeggeri salgono sulla nuova cabinovia 8-posti ad agganciamento automatico “La Panoramica” direttamente dal centro del paese di Molveno, per raggiungere direttamente l’altopiano di Pradel, nel Parco Naturale dell’Adamello-Brenta. L’impianto sostituisce una cestovia rimasta in servizio ben 30 anni, e regala, oltre ad un sensibile miglioramento del comfort di viaggio, anche una serie di panorami bellissimi sul Lago di Molveno e sulle Dolomiti del Brenta.

77_ fairy864 DSC_3770

Più veloce, più comoda e più bella

A Obertilliach, nel Tirolo orientale, i lunghi tempi di attesa fanno ormai parte di un passato da dimenticare: la vecchia seggiovia biposto fissa lascerà infatti il posto alla nuova GD10 Golzentippbahn, grazie alla quale i tempi di percorrenza tra il centro del paese e la stazione di monte saranno addirittura dimezzati. Il nuovo impianto è dotato del sistema di azionamento automatico DirectDrive e di grandi finestre panoramiche. Più comodi e veloci saranno anche i collegamenti sull’Obertauern, in territorio salisburghese, dove è presente la nuova CD6C “Panoramabahn”,con le sue belle cupole gialle, la comoda imbottitura giallo-nera dei sedili riscaldati, nonché il sistema di azionamento diretto DirectDrive. A Kitzbühel, infine, si sta costruendo un nuovo impianto, che prenderà servizio nella prossima stagione sciistica

Perfetta per le famiglie: il tappeto d’imbarco sollevabile automatico riconosce i passeggeri grandi e quelli piccoli

Grande comfort e highlight tecnici caratterizzano la nuova „Milchhäuslexpress“ a Brauneck, in Baviera. Questa seggiovia esaposto ad agganciamento automatico dispone di cupole blu, seggiole riscaldate, poggiasci individuale ed è equipaggiato con l’esclusivo sistema DirectDrive e LeitDrive. Ogni seggiola è dotata inoltre di una barra di chiusura che si blocca automaticamente e di un tappeto d’imbarco sollevabile che è in grado di riconoscere se chi sta salendo è un adulto o un bambino e di adeguare di conseguenza la propria altezza.
Con la nuova cabinovia 10-posti sulle vette dell’Oberland bernese

Due nuovi impianti di LEITNER ropeways esordiranno anche nella regione sciistica svizzera di Adelboden-Lenk. Si tratta delle prime cabinovie 10-posti nell’Oberland bernese, cui  spetterà il compito di trasportare gli amanti degli sport invernali direttamente, e senza cambiare impianto, da Rothenbach-Lenk a Metschstand, nel cuore del comprensorio sciistico di Adelboden-Lenk. Lo Stand-XPress I e lo
Stand-XPress II, questi i nomi dei due impianti, compiranno l’intero tragitto in meno di metà del tempo dei loro predecessori.

Miglior accesso alle piste nel Massiccio Centrale francese

Nel comprensorio sciistico di Les Arcs c’è ora la nuova cabinovia 8-posti „Des Villards“, aperta tutto l’inverno fino alle ore 23.00. Migliorato anche il collegamento tra Megève e Saint Gervais, grazie alla nuova seggiovia esaposto “Mont Joux”, nella località francese di Saint-Gervais. Nel comprensorio sciistico di Le Lioran la nuova CD6 “Buron du Baguet”, la prima seggiovia esaposto ad

agganciamento automatico di tutto il Massiccio Centrale francese, provvede a migliorare l’accesso alle piste in termini di qualità e tempo.

I nuovi impianti di LEITNER ropeways che prenderanno servizio sulle Alpi:

  • Cabinovia GD8 Borest
    a Colfosco, presso Passo Gardena, Alto Adige, Italia
  • Seggiovia CD6 Pralongia
    A Passo Capolongo, Alta Badia, Italia
  • Seggiovia CD6 Tschein
    a Carezza, Alto Adige, Italia
  • Cabinovie GD8 Stiergarten e GD8 Drei Zinnen a Sesto Pusteria, Alta Val Pusteria, Italia
  • Seggiovia CD6C Milchhäuslexpress a Lenggries, Brauneck, Germania
  • Cabinovia GD8 La Panoramica
    a Molveno, Parco Naturale dell’Adamello-Brenta, Provincia di Trento, Italia
  • Cabinovia GD8 Des Villards a Les Arcs, Francia
  • Cabinovia GD10 Stand XPress I+II
    a Adelboden-Lenk, Oberland bernese, Svizzera
  • Cabinovia GD10 Golzentippbahn,
    a Obertilliach, Tirolo Orientale, Austria
  • Cabinovia CD6C Panoramabahn
    a Obertauern, zona di Salisburgo, Austria
  • Seggiovia CD6C Buron du Baguet a Le Lioran, Francia
  • Seggiovia CD6 Mont Joux, a Saint Gervais, Francia

    Articolo redatto da Leitner Ropeways

Il Gruppo Leitner è protagonista a livello mondiale nel settore degli impianti a fune (Leitner ropeways e Poma), dei battipista e veicoli cingolati (Prinoth), dell’innevamento programmato (Demaclenko) e dell’energia eolica (Leitwind). Nel 2019, per la prima volta in 130 anni, ha superato il miliardo di fatturato.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy