Con LEITNER ropeways e mountainbike sui sentieri del Sellaronda

Il famoso produttore di impianti a fune partner ufficiale del SELLARONDA MTB TRACK TOUR

 

LEITNERropeways_Sellaronda_4

Per gli amanti dello sci è già da molti anni un tempio, ma da qualche anno è meta anche di ciclisti sempre più numerosi, che mostrano di apprezzarlo sempre più. Stiamo parlando del Sellaronda, un tour leggendario che tocca quattro famosi passi montani nel cuore delle Dolomiti, patrimonio mondiale dell’umanità secondo l’UNESCO. Anche grazie a LEITNER ropeways, a poter cogliere l‘appassionante sfida del SELLARONDA MTB TRACK TOUR saranno ora non solo i ciclisti professionisti, ma anche gli amatori. Dal 2013 la ditta altoatesina è infatti partner ufficiale e offre ai mountainbiker la possibilità di affrontare comodamente le lunghe e faticose salite a bordo dei suoi impianti, per poi lasciarli correre lungo le discese ancora pieni di energia, circondati da un panorama travolgente.

Il Sellaronda, lo spettacolare giro attorno al massiccio del Sella, nel cuore delle Dolomiti, si propone sempre più come tour di sogno per gli appassionati di mountain bike. Tra gli amanti degli sport invernali il giro che comprende i passi Gardena, Sella, Pordoi e Campolongo è conosciuto da anni in tutto il mondo grazie alle sue piste piene di fascino. Fino ad ora tuttavia, esso rimaneva assai faticoso per i mounainbiker, che dovevano pur sempre affontare da 55 a 65 chilometri di percorso e fino a 3.980 metri di dislivello, a seconda del percorso e della direzione.

Per fortuna oggi esiste un’alternativa più soft, adatta a ciclisti mediamente allenati, che prevede che gran parte delle salite si affrontino con l’ausilio degli impianti a fune. Si eliminano così i tratti più faticosi e impegnativi, che i bikers potranno superare comodamente seduti, godendo della vista superba sulle Dolimiti e preparandosi per le tratte successive. I partecipanti al SELLARONDA MTB TRACK TOUR sono accompagnati da esperte guide del luogo. Non deve stupire che dal 2013 LETNER ropeways sia diventato partner ufficiale dell’iniziativa: gran parte degli impianti che portano gli sportivi sulle vette sono stati infatti realizzati proprio dall’azienda altoatesina.

LEITNERropeways_Sellaronda_2

Passo Gardena, Passo Sella, Passo Pordoi e Passo Campolongo in un giorno

Il giro del Sellaronda può essere affrontato sia in senso orario, sia in senso antiorario. A seconda della scelta, le località di partenza a valle possono essere Selva di Val Gardena, Corvara, Arabba, Canazei oppure Campitello. Chi si muove in senso orario percorre circa 65 chilometri e per quattro volte su sei viaggia su impianti LEITNER ropeways, che gli permettono di ridurre i metri di dislivello da percorrere con la bici da 3.980 a circa 550. All’interno degli impianti i ciclisti possono godersi rilassati lo splendido panorama.

Nella variante antioraria i metri di dislivello da scalare sono circa 3.100, dei quali circa 1200 senza l’aiuto degli impianti di risalita, per un totale di circa 55 chilometri di percorso. Nell’estate 2012 sono stati ben 6.000 circa i ciclisti che si sono decisi ad affrontare l’impresa del SELLARONDA MTB TRACK TOUR.

La nuova cabinovia Dantercepies offre ai ciclisti la miglior soluzione di trasporto

A incrementare la popolarità di questo percorso tra i ciclisti ha contribuito anche la Sellaronda HERO, la maratona ciclistica, considerata la più dura di tutta Europa, durante la quale gli sportivi devono cavarsela senza l’aiuto degli impianti di risalita. Tutto un altro discorso invece per gli spettatori, che possono raggiungere le migliori postazioni lungo il tragitto in modo comodo e veloce a bordo degli impianti. A partire dall’anno prossimo anche la cabinovia GD10 Dantercepies, che LEITNER ropeways costruirà durante l’estate, offrirà questo tipo di servizio, partendo da Selva in direzione passo Gardena. Nelle spaziose cabine trovano posto fino a 10 persone, e gli spazi sono organizzati in modo da consentire il trasporto della bicicletta. Le vetrate panoramiche permettono allo sguardo di spaziare sulle fantastiche vette delle Dolomiti.

Gerhard Vanzi, presidente della Sellaronda HERO, vede, nell’impegno di LEITNER ropeways in qualità di sponsor e nella crescente attenzione degli impianti Leitner per le esigenze dei ciclisti, un chiaro indizio della „capacità di LEITNER ropeways di riconoscere i segnali del tempo e di vedere nel turismo su due ruote un importante trend in continua crescita“.

LEITNERropeways_Sellaronda

SELLARONDA MTB TRACK TOUR, dal 23.06. al 22.09.2013 (www.sellarondatour.com)

  • GIRO in senso orario: 65 km, 3.980 metri di dislivello (netti: 550 m)
  • GIRO in senso antiorario: 55 / 56 km, 3.100 / 3.200 metri di dislivello (netti: 1.200 / 1.640 m)
  • Prezzo del GIRO con guida: 70,00 € a persona incluso Bikepass giornaliero (minimo 4 persone)
  • Per prenotazioni: www.sellarondatour.com Sellaronda HERO, dal 20. al 22.06.2013 (www.sellarondahero.com)

LEITNER ropeways

  • Sede principale: Vipiteno (BZ), Italia
  • Fondazione: 1888
  • Settori: Sport invernali, turismo, trasporti urbani
  • Internazionalità: Sede principale a Vipiteno, Italia
  • Stabilimenti produttivi: Italia, Austria, Francia, Slovacchia, USA e Cina

LEITNER ropeways é parte del gruppo High Tecnology Investments, che al suo interno annovera altri marchi quali PRINOTH (battipista e veicoli cingolati multiuso), LEITWIND (generatori eolici), DEMACLENKO (innevamento artificiale), MINIMETRO, POMA e AGUDIO.


    Questo articolo è stato redatto da LEITNER

LEITNER è parte del gruppo imprenditoriale High Technology Industries (HTI), che comprende anche i marchi POMA (Sistemi per il trasporto a fune), PRINOTH ( battipista e veicoli cingolati multiuso), DEMACLENKO (impianti per l'innevamento tecnico), LEITWIND (impianti eolici) e AGUDIO (Sistemi per il trasporto materiale). Dopo aver superato il miliardo di fatturato nel 2018 e 2019, il Gruppo HTI ha chiuso il 2020 e 2021, segnati entrambi dalla pandemia Covid, con un fatturato che ha superato gli 850 milioni di euro, investendo in questi ultimi 2 anni oltre 50 milioni in ricerca e sviluppo. Sono oltre 3.800 i collaboratori del Gruppo HTI operativi nel mondo.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 25/02/2024, 15:43 Sito Forum