Assegnati a Cortina i mondiali di sci 2021

Ci siamo, è ufficiale: Cortina ospiterà i Mondiali di sci Alpino del 2021. Solo ieri è arrivata l’ultima conferma da parte della Federazione Internazionale dello Sci, riunita a Cancun.

 

La Fondazione sarà ora impegnata fino al 2021 per l’organizzazione dell’importante evento sportivo. Sono previsti investimenti per oltre 50 milioni di Euro, 8 milioni e 600 mila euro saranno investiti per l’organizzazione generale, dall’amministrazione allo staff; 5,25 per il settore sport; 9,3 per le infrastrutture nuove e temporanee; 3,55 per i trasporti; 3 milioni per i pernottamenti e l’accoglienza, 1,35 per le cerimonie; tre milioni per il marketing, un milione per l’area stampa; un milione e mezzo per la tecnologia; 525 mila euro per gli aspetti medici e legati all’anti doping; un milione e mezzo per le attività collaterali alle gare, 855 mila euro per i 1200 volontari che lavoreranno ai Mondiali. Cinque milioni di euro sono poi inseriti per spese varie.

Ormai sicure sono le realizzazioni delle cabinovie del Col Drusciè e del collegamento con l’area delle 5 torri. Funivie.org seguirà l’evoluzione dei cantieri con alcuni corrispondenti direttamente da Cortina e dalle aree limitrofe interessate.

    Articolo redatto da Funivie.org

Fondato nel 2003 e con una media di 2000 visitatori unici al giorno, Funivie.org è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, lavorano o semplicemente amano la tecnologia funiviaria.









Ti piacciono i contenuti di Funivie.org?

Tutto il nostro lavoro viene svolto senza alcuna retribuzione, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI

Potrebbero interessarti anche…
Segnala un problema su questa pagina




    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy