Ad Alba di Canazei Ciampac la prima cabinovia di nuova generazione D-Line Doppelmayr

Verrà realizzata in Val di Fassa, ad Alba di Canazei, la prima cabinovia italiana di nuova generazione “D-Line” che con 205 novità, 31 innovazioni e 14 nuovi brevetti si pone come nuovo punto di riferimento nel mondo degli impianti a fune per comfort di viaggio, silenziosità e tecnologia.

Galleria cantiere

Dati tecnici

Dati tecnici

Con il concludersi della stagione sciistica prenderanno il via i lavori per la sostituzione dell’esistente funivia “Alba-Ciampac” con una moderna cabinovia ad ammorsamento automatico.

(C) Doppelmayr

Il vecchio impianto, entrato in servizio nel 1975, con la portata di sole 750 persone all’ora non è più in grado di soddisfare le esigenze della clientela, e spesso lunghe code vengono a formarsi presso la stazione di valle. La situazione è peggiorata dopo la realizzazione della nuova Funifor Alba-Col dei Rossi, che collega il carosello sciistico del Sellaronda con il centro della Val di Fassa tramite una serie di impianti in quota.

(C) Doppelmayr

Il problema sarà superato con la nuova cabinovia che, grazie alla portata oraria di 2000 persone all’ora espandibili a 2400, consentirà di raggiungere il Ciampac in soli 5 minuti senza più attese e seduti nel massimo comfort su comode panche imbottite in pelle, con gli sci incastrati nel pavimento. “Verrà eliminato il collo di bottiglia che si crea ad Alba in alta stagione, quando non è garantito un passaggio veloce degli sciatori che magari rinunciano a diverse discese sulla pista nera Ciampac, fiore all’occhiello della skiarea, a causa delle code che si generano a valle nello snodo con il Belvedere” riporta Tullio Pitscheider, presidente della Funivia Ciampac e Contrin, promotrice dell’intervento con la Sitc.

Stazione di monte

(C) Doppelmayr

Stazione di valle

D-Line è la tecnologia funiviaria del futuro, con caratteristiche che si preannunciano molto interessanti. Massimo comfort per i passeggeri, silenziosità di funzionamento, manutenzione semplice e veloce rendono la D-Line un prodotto di prima classe, con componenti e sistemi frutto di una progettazione completamente nuova. Per la prima volta questo tipo di impianto verrà installato in Italia.

(C) Doppelmayr

Le nuove cabine offriranno molto più spazio e comfort rispetto alle cabinovie a 10 posti realizzate fino ad ora in Italia, con grande spazio per le gambe, una nuova altezza e panche più ampie. Per garantire il particolare comfort dei passeggeri e del personale operativo, questa nuova generazione di impianti a fune è stata progettata per livelli di rumorosità e vibrazioni estremamente bassi.

(C) Doppelmayr

La Val di Fassa si presenta quindi con una novità nazionale che sicuramente sarà in grado di soddisfare ed entusiasmare le migliaia di ospiti che ogni giorno scelgono il Dolomiti Superski per le proprie vacanze all’insegna del divertimento sulla neve.

https://www.youtube.com/watch?v=mQ3sOsEPujY

 

    Articolo redatto da Doppelmayr

Il Gruppo Doppelmayr/Garaventa definisce continuamente nuovi standard di riferimento con innovativi sistemi di trasporto a fune. Il massimo comfort e sicurezza sono le caratteristiche che contraddistinguono i suoi impianti a fune, sia per le stazioni turistiche estive ed invernali che per il trasporto urbano. L'efficienza e le prestazioni dei sistemi di trasporto materiali sono altrettanto impressionanti. Doppelmayr/Garaventa, leader mondiale della qualità, della tecnologia e del mercato funiviario, gestisce impianti di produzione e centri di vendita e assistenza in oltre 40 paesi del mondo. Ad oggi, il Gruppo ha costruito più di 15.000 impianti per clienti in oltre 95 paesi del mondo.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy