A Funäsdalen (Svezia) dal centro in montagna in soli tre minuti con Leitner

La più grande destinazione sciistica scandinava si affida al leader di mercato LEITNER ropeways

Natura, quiete e grandi spazi per una vacanza rilassante. Il comprensorio di Funäsfjällen, nella Svezia centrale, unisce le tipiche qualità scandinave a un ricco ventaglio di offerte
per lo sport e il tempo libero. E con la nuova cabinovia di LEITNER ropeways, che collegherà la città di Funäsdalen con il monte Funäsdalsberg, da Natale 2014 ci sarà un’attrattiva in più per tutte le stagioni dell’anno.

300 km di piste di fondo, 150 piste da discesa e 40 km di piste per motoslitta. Tutt’intorno alla città svedese di Funäsdalen, situata nel centro del paese, si estende una delle aree sciistiche più grandi dell’intera Scandinavia. Negli ultimi anni, per incrementare l’attrattiva del comprensorio di Funäsfjällen, sono stati investiti oltre 50 milioni di euro nel miglioramento delle offerte turistiche. La regione è andata così affermandosi anche al di là dei confini nazionali come un’importante meta turistica per tutto l’anno. Grazie all’avvio precoce della stagione invernale con condizioni di innevamento ottimali è apprezzata non solo dai turisti ma anche da molti sportivi professionisti. Già da ottobre infatti le piste, omologate dalla FIS e con dislivelli che arrivano fino a 900 m, presentano condizioni eccellenti per allenarsi. Vi si può inoltre praticare anche l’elisci. Funäsfjällen, però, non piace solo per i pregi tipici della regione scandinava, come le abbondanti nevicate che raggiungono i cinque metri e più per stagione e l’emozionante contatto con la natura nella terra degli alci e delle renne, ma anche per le ottime infrastrutture: è infatti raggiungibile sia dall’aeroporto di Røros, località turistica norvegese che dista appena 75 km, sia da Oslo grazie con buoni collegamenti stradali e ferroviari.

svezia

Un’attrattiva in più dal nuovo impianto di LEITNER ropeways

Oggi l’offerta del comprensorio, che conta complessivamente quattro comprensori sciistici e vanta molteplici opportunità per il tempo libero, si arricchisce ulteriormente grazie alla nuova cabinovia di LEITNER ropeways. A Natale 2014 entrerà in funzione la cabinovia GD8 che collegherà Funäsdalen con il Funäsdalsberg, il monte il cui versante roccioso si erge per 350 m sopra la città e il lago Funäsdalssjön offrendo una veduta incantevole sulle alture svedesi e norvegesi circostanti. Grazie alla nuova cabinovia il Funäsdalsberg diventerà un’altra delle straordinarie attrattive di questa regione.

Per la realizzazione dell’impianto e per la sua integrazione nell’offerta turistica esistente la città ha investito circa 100 milioni di corone svedesi, pari a 14,6 milioni di euro. Il progetto affidato a LEITNER ropeways rappresenta una parte consistente di un piano di investimenti a lungo termine con cui Funäsdalen intende imporsi come una destinazione turistica di punta non solo nella regione scandinava. Per la cabinovia è stata istituita un’apposita società, la Funäsdalens Gondolbana AB, cui partecipano operatori turistici, aziende e investitori privati locali. Il progetto è stato finanziato dall’amministrazione provinciale, dal consiglio regionale e dalla Danske Bank. Responsabile della gestione della cabinovia sarà la “Funäsdalens Berg & Hotell”, alla quale appartengono l’impianto del Funäsdalsberg e l’Hotel Funäsdalen. Oltre alla nuova cabinovia in Svezia ne esistono solo altre due. Con questo progetto di importanza strategica LEITNER ropeways ribadisce così la propria posizione di leader sul mercato svedese. Anche a Funäsdalen LEITNER si ripropone come fornitore unico per tutte le tecnologie invernali: oltre alle funivie, infatti, nel comprensorio sono impiegati anche i mezzi battipista PRINOTH e gli
impianti di innevamento DEMACLENKO.

Funäsdalen (Svezia) GD8 BYLIFTEN

Tipo di impianto: GD8
Lunghezza inclinata: 862 m
Dislivello: 316 m
Numero di cabine: 11 / 22 (allo stato finito)
Capacità cabine: 8 persone
Velocità max.: 5 m/s
Portata: 737p/h / 1474 p/h
Tempo di percorrenza: 2 min 53 sec

    Articolo redatto da Leitner Ropeways

Il Gruppo Leitner è protagonista a livello mondiale nel settore degli impianti a fune (Leitner ropeways e Poma), dei battipista e veicoli cingolati (Prinoth), dell’innevamento programmato (Demaclenko) e dell’energia eolica (Leitwind). Nel 2019, per la prima volta in 130 anni, ha superato il miliardo di fatturato.





Segnala un errore su questa pagina




Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy