30 anni di design Pistenbully

Per Michael Söhngen due aspetti sono fondamentali: l’estetica e la funzionalità al massimo livello

 

Da oltre 50 anni Kässbohrer sviluppa veicoli che devono superare i limiti della tecnologia per essere utilizzati in modo affidabile nei luoghi in cui sono destinati. Allo stesso tempo, però, anche i requisiti estetici sono elevati: i clienti vogliono macchine ad alte prestazioni che siano anche belle da vedere. Il designer Michael Söhngen rende questo desiderio possibile.

I materiali in plastica offrono nel PistenBully 300 possibilità creative

Un PistenBully non deve solo fornire prestazioni tecniche di alto livello, ma deve anche essere bello da vedere! Kässbohrer mette in pratica il credo di questa imbattibile combinazione di funzionalità e bellezza fin dai primi anni Novanta. Con il passaggio della cabina di guida dalla lamiera all’utilizzo della plastica, il giovane designer ha avuto l’opportunità di plasmare organicamente il PistenBully 300.
I primi rendering sono stati realizzati con pennarello e gesso, per poi modellare a mano i modelli corrispondenti in scala 1:1 da un blocco pieno di schiuma speciale. “Allora si poteva davvero ancora parlare arte artigianale”, afferma Söhngen ricordando quegli entusiasmanti inizi. “L’amministratore delegato di allora, Erwin Wieland, mi chiedeva di mostrargli ogni passo che facevo”. Per via delle sue idee audaci e spesso anticonvenzionali, amava accogliere Söhngen con le parole “Ecco di nuovo il mio Colani!”.

 

Con PistenBully dal pantografo all’epoca di CAD.

Lo sviluppo del PistenBully 600 all’inizio del nuovo secolo non ha rappresentato solo una pietra miliare dal punto di vista tecnico, ma anche una svolta in termini di creatività con l’ingresso nell’era del computer. “All’epoca è stata un’impresa enorme, perché il passaggio da un modello tangibile a una visualizzazione su schermo era una novità per tutti i partecipanti. Ci costò numerosi turni di notte!”.Oggi Söhngen può permettersi di sorriderne. “C’era solo uno specialista in grado di disegnare superfici libere con il programma CAD. A un certo punto ho potuto frequentare anche io un corso di CAD, ed è stato il mio ingresso personale nel mondo digitale”. Il successo ha dato ragione a tutti: il modernissimo PistenBully 600 si è rapidamente trasformato in una macchina di successo, come è noto.

 

Design al top anche per gli interni delle cabine

Con il progetto del PistenBully 400, nel 2009 Michael Söhngen si è messo in proprio. “Per ottenere risultati davvero buoni, la versatilità è un requisito fondamentale. Volevo ancora più varietà nel mio lavoro, perché guardare fuori dagli schemi è fonte di ispirazione e nuove idee”. La sua “fabbrica del design” è ora nota per molte auto sportive esotiche, ma anche per il design di alto livello di prodotti industriali di tantissime aziende di medie dimensioni. Qui, con un team di specialisti, continuano a nascere nuovi modelli di PistenBully. Il concetto di comando completo con joystick e bracciolo per il posto di guida proviene da Nürtingen, così come lo spettacolare design degli interni ed esterni del PistenBully 800.

 

Cosa contraddistingue il design del PistenBully?

L’estetica abbinata alla funzionalità: sembra molto più semplice di quanto non lo sia. Questa combinazione può riuscire solo grazie alla stretta collaborazione tra i migliori ingegneri di Kässbohrer e il team di progettazione di Söhngen-Design. Il presupposto è un’elevata comprensione da parte dei progettisti dei più diversi processi tecnici e della sofisticata tecnologia dei veicoli, ma anche un orecchio aperto alle esigenze dei montatori e dei meccanici che in seguito dovranno lavorare sul PistenBully in condizioni difficili. In questo modo è possibile realizzare funzioni doppie, come ad esempio l’elegante “barba” intorno alla “bocca” della macchina, che fornisce lo spazio necessario per l’impianto idraulico della lama e allo stesso tempo, con lo spoilerino, riduce la formazione di ghiaccio causata dall’acqua dei tergicristalli. Anche il caratteristico montante C, con la sua elegante curva che termina nella mascherina anteriore, viene associato dall’osservatore a stabilità, sicurezza e forza di spinta. Allo stesso tempo, questo montante C viene utilizzato per l’alimentazione dell’aria, la stabilità al ribaltamento e l’isolamento termico.

 

Il PistenBully è un cult

“La macchina è stata progettata fin nei minimi dettagli per creare un’estetica unica, funzionale e attraente”, spiega Michael Söhngen. Il concetto funziona. Non per niente il PistenBully non è solo uno strumento di lavoro di alta qualità tecnica, ma si è anche trasformato in un veicolo di culto con un’enorme comunità di fan – anche grazie al suo look che va davvero forte.

Non c’è quindi da stupirsi se Michael Söhngen, dopo oltre 30 anni, continua a progettare tutti i veicoli PistenBully con la stessa passione di quando ha tracciato le prime linee del PistenBully 300.


    Questo articolo è stato redatto da Kaessbohrer

Kässbohrer Geländefahrzeug AG è un’azienda leader nel campo della tecnica per l’ambiente, la natura ed il tempo libero. La gamma dei prodotti di Kässbohrer Geländefahrzeug AG comprende la famiglia PistenBully per la preparazione delle piste da sci di discesa e di fondo, le macchine BeachTech per la pulizia della spiaggia e veicoli speciali per lavori e trasporti su terreni impervi. Con una quota di mercato di oltre il 60%, i PistenBully sono in testa alla classifica mondiale nel campo della preparazione delle piste da sci di discesa e di fondo e nella realizzazione di funpark.

Funivie.org non è responsabile dei contenuti pubblicati da autori esterni. Come diventare autore aziendale o privato.






Ti piacciono i contenuti di Funivie.org? Offrici almeno un caffè!

Tutto il nostro lavoro viene svolto in modo VOLONTARIO senza alcuna retribuzione nè pubblicità, e mantenere un sito non è gratis. Impieghiamo molte ore e risorse ogni giorno, oltre alle spese di hosting e di programmazione.

Se vuoi, puoi offrirci un piccolo aiuto o un semplice caffé tramite PayPal, scansionando questo codice con lo smartphone, oppure cliccandoci sopra, oppure effettuando una donazione come utente registrato cliccando QUI


Potrebbero interessarti anche…

Segnala un problema su questa pagina



    Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Accetto il trattamento dati Privacy

    Ultimo aggiornamento cache pagina: 25/02/2024, 15:59 Sito Forum