Neveplast

Filtro contenuti: Agudio

Marilleva, Cabinovia 12-MGD Contré – Copai

L’impianto Contrè – Malga Copai, più comunemente conosciuto come cabinovia Marilleva 900 – Marilleva 1400, è un impianto costruito dall’Azienda Agudio nel 1989 e permette il collegamento da Marilleva 900 (dove sono presenti alcuni hotel e la stazione ferroviaria della ferrovia Trento – Malè) alla frazione di Marilleva 1400, nota località sciistica dove erano stati sviluppati alcuni grandi insediamenti alberghieri, tuttora funzionanti.

Continua a leggere

Bognanco Fonti, Funivia San Lorenzo

La funivia di Bognanco venne costruita dalla società Agudio nel 1952 e serviva per collegare San Lorenzo al fondovalle quando ancora non esisteva l’attuale strada (era solo una mulattiera). In realtà era solo il primo tronco per poi proseguire verso l’alta valle con una seggiovia mai costruita.

Continua a leggere

E’ fusione tra Leitner Ropeways e Agudio

L’AGUDIO S.p.A., consolidata azienda costruttrice di impianti speciali, ricca di tradizione e di successi internazionali, verrà integrata all’interno di LEITNER ropeways. Grazie a questa fusione, d’ora in poi un unico marchio sarà in grado di offrire impianti efficienti, adatti a qualunque circostanza e capaci di svolgere le più svariate funzioni.

Continua a leggere

Arabba, Dmc Europa

Questo è uno dei più potenti impianti del mondo grazie ai 903 m di dislivello con un dimensionamento per una portata di 3.400 persone all’ora e ben 2.800 kW installati, nonché con stazione intermedia ad angolo.
La costruzione di quest’impianto è stata particolarmente sofferta, infatti è stat aperto al pubblico due anni dopo rispetto ai programmi iniziali a causa di grossi problemi burocratici per l’approvazione e, soprattutto, a causa del fallimento della Agudio durante la costruzione. L’impianto è stato terminato dai tecnici che ora lavorano all’impianto con l’aiuto di quattro tecnici Agudio. Continua a leggere

Monte Bianco, La Traversata In Funivia

La funivia del Monte Bianco, che collega La Palud, nei pressi di Courmayeur, a Chamonix, è divisa in 6 tronconi. Il primo va da La Palud al Pavillon du Mont Fréty (2173 m.), col giardino botanico alpino Saussurea (l’ingresso è compreso nel prezzo della funivia). Il secondo porta fino al Rifugio Torino, a 3375 m. L’ultimo tratto italiano termina ai 3462 m. della Punta Helbronner, al confine con la Francia, dove è ospitata un’esposizione permanente di cristalli. Il quarto tratto, il più spettacolare, con i suoi 5 km di lunghezza, collega la Punta Helbronner all’Aiguille du Midi, il punto più alto, a quota 3842. Dall’Aiguille du Midi è possibile scendere al Plan de L’Aiguille, a 2137 m., e da qui a Chamonix. Continua a leggere

Montgenevre, Cabinovia Chalvet

Un doveroso omaggio ad una delle ultime prestigiose telecabine Agudio. L’impianto, classica TC6 con cabine Pininfarina, si trova Montgenevre, località francese della Via Lattea, sul confine con l’Italia. La telecabina è l’impianto di accesso alla zona sciistica del monte Chalvet, situata sulla destra della statale venendo dall’Italia.
Continua a leggere

Livigno, Cabinovia Livigno – Lac Salin

Grazie all’attiva collaborazione tra funivie.org e la società Carosello3000 è stato possibile realizzare questo speciale dedicato alla cabinovia esaposto AGUDIO che collega la zona San Rocco di Livigno al Lac Salin con stazione intermedia alle baite pel. Si tratta di uno dei tanti bellissimi impianti Pininfarina design che Agudio ha costruito sulle nostre montagne agli inizi degli anni 80. L’impianto è stato realizzato in sostituzione di una vecchia ovovia Leitner a morsa fissa alla quale è già stato dedicato uno speciale a cui vi rimandiamo. Continua a leggere

Montgenevre,Cabinovia Chalmettes

Proponiamo in questa monografia una carrellata di foto della storica cabinovia dello Chalmettes realizzata da Agudio nel 1976. L’impianto si avvia tristemente verso la demolizione in quanto entro la prossima stagione invernale sarà sostituito da un nuovo telemix di costruzione Poma. Vediamo qui la stazione di partenza con sullo sfondo il centro abitato di Montgenevre.
Continua a leggere

Bormio, Cabinovia CIUK

Questa grande monografia è dedicata all’impianto Agudio Bormio-Ciuk ma spiega dettagliatamente il funzionamento di tutti gli impianti gemelli Agudio degli anni 80 (Champoluc, Alpe Limerza, Etna, Andalo, Dantercepies, Aprica ecc)
Continua a leggere

Aprica, Cabinovia Magnolta

La cabinovia dell’Aprica che vedete in queste pagine, è una delle tante affascinanti CA6 Agudio con cabine Pininfarina design che hanno conquistato il mercato degli agganciamenti automatici negli anni 80. L’impianto, costruito nel 1982, si trova all’inizio del paese salendo dal versante valtellinese e costituisce l’arroccamento della ski area della Magnolta. Ecco qui di seguito le principali caratteristiche tecniche.
Continua a leggere

Come funziona il magazzino Agudio

Gli impianti ad agganciamento automatico costituiscono l’oggetto principale degli interrogativi posti a Funivie.org. Una delle richieste più comuni riguarda il funzionamento dei magazzini per i veicoli, così in queste pagine vogliamo illustrarvi il sistema più semplice ma efficace di rimessaggio: il magazzino AGUDIO delle mitiche cabinovie esaposto Pininfarina design che hanno indubbiamente segnato la storia del trasporto a fune.
Continua a leggere

Cutigliano, Funivia Doganaccia

La funivia, realizzata nel 2004 da Agudio, unisce le località di Cutigliano al comprensorio sciistico della Doganaccia, nell’alta Toscana ai confini con l’Emilia Romagna. E’ il primo di altri due impianti funiviari per il collegamento Toscana-Emilia. Il secondo tronco Doganaccia-Croce arcana è stato dismesso l’anno scorso per scadenza quarantennale, mentre il terzo impianto Doganaccia – Lago Scaffaiolo non è mai stato realizzato. Continua a leggere

Cervinia, Funivia del Furggen

La funivia del Furggen era stata un capriccio del Conte Lora Totino, e doveva servire come base per l’ulteriore capriccio di arrivare in cima al Cervino. Era un impianto di prestigio, ma il suo esercizio è sempre stato in perdita, con continui problemi dovuti alle condizioni ambientali estremamente avverse; venne costruita nel 1952 dalla Agudio e dalla società Nazionale delle Officine di Sivigliano. Continua a leggere

Sestriere, Seggiovia Cit Roc (Colle Sestriere – Pendici Monte Sises)

La linea percorsa dalla seggiovia oggetto di questa monografia è davvero molto famosa e ricca di storia. Dal 1933 essa fu infatti servita dalla gloriosa funivia Bleichert che dal centro di Sestriere conduceva al Monte Sises, con intermedia al Monte Alpette (e obbligo di cambiare cabina). La linea era a singola via di corsa. Continua a leggere

Genova, funicolare ascensore Monte Galletto.

Impianto fortemente innovativo, a sviluppo misto orizzontale (230 m)- verticale (70 m) che congiunge la via Balbi con il corso Dogali a Genova. Per superare le particolarità del percorso, peraltro tutto in galleria, è stato necessario coniugare le caratteristiche proprie: della tipologia funicolare, del collegamento temporaneo con la fune ed ascensoristica Continua a leggere

Bormio, Funivia Bormio 2000

In queste pagine presentiamo il vecchio arroccamento di Bormio, la funivia per Bormio 2000 costruita nel 1973/74 da AGUDIO. Purtroppo, come si può intuire dal titolo, l’impianto non esiste più poichè nell’estate del 2003 è stato smantellato ed al suo posto è stata costruita una comunissima cabinovia da 8 posti. Continua a leggere

Bolzano, Vecchia funivia del Renon

L’impianto, realizzato nel lontano 1966 dalla Ceretti Tanfani e riammodernato nel 1986 da Agudio per la revisione ventennale, partiva nei pressi della stazione ferroviaria di Bolzano raggiungendo la località di Soprabolzano, comune di Renon, in sostituzione della vecchia ferrovia a cremagliera. Era la funivia a va e vieni piu lunga d’Italia con i suoi 4566 metri di lunghezza inclinata ed il dislivello di 951 metri. E’ stata demolita nel 2007 per far posto alla nuova cabinovia 3S realizzata nel 2008. Continua a leggere

New York, Roosevelt Island Tram

La famosa funivia che collega la zona di Manhattan e Roosevelt Island, che si trova sotto i riflettori del cinema in molti film tra cui Spider-Man. Un simbolo, che ora mette in evidenza anche il know-how francese ed italiano, dal momento che questo “tram aereo” è stato oggi ricostruito dal produttore di impianti di risalita Pomagalski con la collaborazione dell’italianissima Agudio. Continua a leggere