Leitner e design Pininfarina per far correre i turisti

L’azienda di Vipiteno, leader mondiale negli impianti di trasporto a fune, ha realizzato ai piedi del Sassolungo una delle più grandi attrazioni della stagione invernale 2017/2018: la nuova cabinovia “Piz Seteur”, dall’inconfondibile design italiano firmato Pininfarina, che è entrata in funzione il 6 dicembre. Investiti complessivamente nell’opera di ammodernamento della stazione sciistica altoatesina: 18 milioni di euro.

A partire dal 6 dicembre è entrata in funzione ai piedi del Sassolungo, in Val Gardena, una delle più grandi attrazioni della stagione invernale 2017/2018. Si tratta della nuova cabinovia 10 posti “Piz Seteur” che Leitner ropeways– azienda di Vipiteno tra i leader mondiali negli impianti di trasporto a fune (fatturato consolidato 2016: 773 milioni di euro) – ha realizzato in collaborazione con Pininfarina per la società Piz de Sella Spa di Selva di Val Gardena. L’impianto, che rientra in un investimento complessivo compiuto dalla società gardenese di 18 milioni di euro, vanta quindi, una tecnologia all’avanguardia e un inconfondibile design made in Italy.

L’impianto rappresenta un nuovo e moderno collegamento con il Sellaronda, uno dei percorsi sciistici più amati dagli appassionati di sport invernali, che sorge intorno al gruppo montuoso del Sella, ma avrà importanti ripercussioni anche a partire dall’estate 2018.

Spiega, infatti, Igor Marzola, titolare della stazione sciistica Piz Sella in Val Gardena: «Con questa nuova cabinovia, nella zona del Sassolungo e del Passo Sella nasce, di fatto, una nuova concezione di mobilità sostenibile. Utilizzando il nostro impianto unitamente alla seggiovia “Gran Paradiso” sarà, infatti, possibile raggiungere il Passo Sella dal parcheggio di Plan de Gralba in soli 25 minuti. Il Passo Sella sarà così comodamente raggiungibile anche senza auto».

Formato da due sezioni, l’impianto di casa Leitner ropeways porterà in Val Gardena nuovi standard di comfort, sicurezza e prestazioni. Le cabine Symphony 10 in versione 10 posti, una “prima mondiale” in Val Gardena, offrono ai passeggeri molto più spazio all’interno e piani di imbarco ampliati, oltre ad un inconfondibile design. Grazie al passaggio in stazione rallentato a 65 secondi con 6 cabine aperte, c’è più tempo per salire e scendere in totale sicurezza e senza stress. Con le sue 77 cabine da 10 posti, l’impianto “Piz Seteur”, che tra l’altro registra anche l’esordio in Italia della nuova stazione “disegnata” sempre da Pininfarina, raggiunge una capacità complessiva di 3.450 persone all’ora.

Grazie alla nuova cabinovia Leitner, il comprensorio sciistico della Val Gardena si presenterà rinnovato anche nel look. Questo grazie anche all’inconfondibile design italiano firmato Pininfarina, l’azienda torinese famosa in tutto il mondo per le carrozzerie delle automobili che realizza con grande stile dal 1930. Aggiunge, a questo proposito, Anton Seeber: «La stazione intermedia e le cabine sono tra le più recenti creazioni di questa realtà made in Italy. Il perfetto equilibrio tra il più moderno design e tecnologia all’avanguardia, trasforma il viaggio in cabinovia in un’emozione da vivere. Assieme ai nostri clienti, che a me piace definire nostri partner, affrontiamo con lo spirito di un team le nuove sfide sul fronte tecnologico. Il loro successo è anche il nostro successo».
Un 2017 quanto mai intenso per il Gruppo Leitner che a fine gennaio 2018 chiuderà l’esercizio finanziario 2017 con un fatturato destinato a varcare la soglia degli 800 milioni.

L’innovazione tecnologica è il punto di forza di Leitner, che investe ogni anno oltre 20 milioni di euro. Il Gruppo ha 9 stabilimenti in tutto il mondo e oltre 3.000 collaboratori. Ne fanno parte LEITNER ropeways, Poma e Agudio (impianti di trasporto a fune), Prinoth (battipista e veicoli multiuso), Leitwind (impianti per l’energia eolica) e Demaclenko (innevamento programmato).

Mario Pinzi – Comunicato Stampa

    Articolo redatto da Leitner Ropeways

LEITNER ropeways è membro di HIGH TECHNOLOGY INDUSTRIES, che raggruppa i marchi PRINOTH (veicoli battipista e cingolati multiuso), DEMACLENKO (impianti di innevamento), LEITWIND (impianti eolici), POMA (impianti a fune), MINIMETRO (veicoli su rotaia) e AGUDIO (teleferiche). LEITNER ropeways opera nel settore degli sport invernali, del turismo e del trasporto urbano di persone. L’azienda, fondata nel 1888, ha la sua sede centrale a Vipiteno (BZ), Alto Adige/Italia. Stabilimenti produttivi per gli impianti a fune in Italia, Austria, Francia, Slovacchia, Stati Uniti e Cina.






Filtro multiplo per parole chiave, cliccale per filtrare, cliccale nuovamente per rimuoverle
$ Premium 1884 1908 1912 1929 1935 1937 1950 1951 1952 1953 1954 1955 1956 1957 1958 1959 1960 1962 1963 1964 1965 1966 1967 1968 1969 1972 1973 1974 1975 1976 1977 1978 1979 1980 1981 1982 1983 1984 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 ABL Abruzzo Agamatic Agudio Algeria Aliauto Italia Allestimenti per piste da sci Alpina Snowmobiles Alpinbob Alpitec Altim Andorra ANEF Anticaduta Aperture estive Aperture invernali APM Applicazioni smartphone Arabbafly Argentina Attrazioni per parchi di divertimento ATW Australia Austria Automotore Azerbaijan Azionamenti elettrici Badoni Basilicata Battipista Belleli BGD BMB-Asi-Nidec BMF Bartholet Bolivia Bolognola Ski Brasile Brembo Ski Campania Canada Carlevaro e Savio Carrozzeria Cavallini Cartografia CCM Ceretti Tanfani Ceriani CFM CGD CGF CGR Cile Cina CLD CLF COGE Colombia Compac Concorsi Controllo accessi Convegni e seminari Corea Corsi di abilitazione Corsi di formazione Cortech Cortina2021 CWA CWR Demaclenko Ditte Divertimenti estivi Divertimenti invernali DMC Dolomiti Superski Doppelmayr Economia EEI Egitto Emilia-Romagna EMMEGI Enel Eritrea Estonia Federfuni Fiere Finlandia Fotovoltaico Francia Frey Friuli Venezia Giulia FUF FUL FUN Funitek Funivie Madonna di Campiglio Funivie urbane Gangloff Garau Giuseppe Garaventa GEA Georgia Germania Gestione flotte Gestione piste Giappone GIS Solution Gradio Graffer Grecia Guatemala Hoelzl e Kone Hölzl Imprese Turistiche Barziesi INE Infotainment Inghilterra Innevamento alta pressione Innevamento bassa pressione Innevamento indoor Innevamento sopra lo zero Interalpin Kaessbohrer LATIF Lazio LEGO Leitner Ropeways Liguria Lombardia Londra LST Macchine operatrici Magazzini Malesia MAN Manifestazioni Marche Marchisio MCB MEB Impianti Messico MET Metalna MGD MGF MGF-J MND Group Molise Montaz Mautino Moosmair Mostre Motoslitte Mountain Planet MRL MRW Musei ed Esposizioni Nascivera Nepal Neveplast NeveXN Norvegia Nuova Zelanda OITAF Olanda Olimpiadi Pyeongchang 2018 Ospitalità in quota Personaggi PHB Pohlig Heckel Bleichert Piemonte Piemonte Funivie Pininfarina Piste artificiali Polonia Poma Poma Italia Portogallo PowerGIS Prinoth Prodotti per manutenzione Prowinter PWH Qatar Raduni Railcon Redaelli Referenze e statistiche Regno Unito Repubblica Ceca Rifugi e ristoranti Risparmio energetico Romania Rosnati Russia Sacif Safecom Sicilia Sicurezza sul lavoro Singapore SKIDATA Skipass Skiperformance SL Slittovia Slovacchia Slovenia Snowpark Snowstar Sacif Snowsuite Sochi2014 Spagna SPM SpA Stati Uniti Steurer STM Sistem Teleferik Svezia Svizzera Tappeti di imbarco Tappeti di risalita TechnoAlpin Teletrasporti Tesi TGD Thyssenkrupp Toscana Trasporto materiale Trentino Alto Adige Trojer Turchia Turismo in alta quota Ucraina Ungheria Valanghe Val Gardena Marketing Valle d'Aosta Veicoli Veneto Venezuela Vietnam Visite guidate VLE Von Roll Wipptal360 Zemella
Segnala un errore su questa pagina



Useremo i tuoi dati solo per correggere questo errore. Privacy